01Gen/13

Demenza senile e omeopatia: rimedi utili nel trattamento

Demenza e omeopatia: rimedi utili nel trattamento

Per il malato di  demenza senile utili i rimedi di omeopatia come trattamento coadiuvante privo di effetti collaterali indesiderati. Inoltre l’ omeopatia  può essere impegnata per la sofferenza emotiva che è non sempre visibile quanto presente in questi pazienti. La demenza senile è un processo degenerativo che distrugge progressivamente le cellule cerebrali, rendendo nel tempo l’individuo che ne è affetto, incapace di una vita normale. La crescente prevalenza della patologia nella popolazione generale di tutto il mondo è accompagnata da una crescita enorme del suo costo economico e sociale. Il decorso della demenza  senile può essere diverso, nei tempi e nelle modalità per ogni singolo paziente. La malattia inizia generalmente con un MCI, Mild Cognitive Impairment ovvero un leggero deficit di diverse funzioni cognitive come memoria, orientamento e capacità verbali. Un MCI è comunque frequente nella popolazione anziana e di per sé non è necessariamente indicativo di demenza incipiente.   Leggi tutto.

01Gen/13

Allergia, trattamento con rimedi di omeopatia

Allergia e omeopatia: rimedi utili al trattamento

In caso di allergia i rimedi di omeopatia nel trattamento migliorano  l’ alterazioni del neurovegetativo e immunitarie secondarie a stress emozionale. L’ allergia e le patologie collegate sono in costante crescita.  In questo trend sono implicati sopratutto i bambini. Tra le varie espressioni cliniche dell’ allergia aumentano principalmente: la dermatite allergica, l’ allergia alimentari, la rinite allergica e l’asma. Molteplici sono i fattori che rendono le nuove generazioni più esposte a queste patologie. L’inquinamento atmosferico sottopone oggi bambini e adulti a sostanze tossiche o allergizzanti in misura maggiore che in passato. In un ambiente nel quale sono presenti molte sostanze chimiche prodotte dalle svariate attività umane, in altre parole allergeni potenziali è più probabile che si sviluppi allergia.  Leggi tutto.

31Dic/12

Alito cattivo e omeopatia

Alito cattivo e omeopatia

Nell’ alito cattivo i rimedi di omeopatia sono utili per il trattamento per l’ alterazione delle funzioni digestive secondarie a stress emozionale. L’ alito è un odore decisamente fastidioso procede dall’appartato respiratorio, masticatorio o digestivo del paziente. L’alito consiste nell’aria espirata e si compone di alcuni gas, vapore acqueo e alcune scorie microscopiche. In situazioni normali di buona salute, esso risulta inodore. Malattie nel percorso attraversato dall’aria possono alterare la sua composizione fino a renderla spiacevole per chi è fisicamente vicino al paziente. Nonostante che l’ alitosi non sia dolorosa, tende a essere vissuta con notevole disagio per l’interferenza rilevante con la socializzazione e con i rapporti. Le cause dell’ alitosi sono molte devono essere indagate. Già dall’odore dell’alito si possono diagnosticare alcune di queste.  Leggi tutto.

31Dic/12

Afta buccale e omeopatia

Afta buccale e omeopatia

Nell’ afta buccale i rimedi di omeopatia sono utili al trattamento delle funzioni digestive alterate dal neurovegetativo o da stress emozionale. L’ afta buccale è una lesione dolorosa all’interno della cavità orale causate dalla rottura della mucosa, che assume il termine di stomatite aftosa quando le ferite sono multiple o croniche. L’  afta buccale spesso inizia con una sensazione di bruciore o pizzicore in bocca e dopo qualche giorno, generalmente si sviluppa un’area rossa o una bolla, che precede un’ulcera. Essa appare come una lesione della mucosa di forma ovale e colore bianco-giallastro, circondata da un anello rosso e infiammato e causa un dolore molto forte. Le cause dell’ afta buccale o della stomatite aftosa da ricercare sono: disordine della flora batterica intestinale, problemi del sistema immunitario, cambiamenti ormonali, allergie a determinati cibi, alterazioni nutrizionali, acidificazione salivare, deficit vitaminico e tensioni emozionali. Si osserva correlazione con l’ afta buccale e malattie più impegnative del digerente e del sistema immunitario, motivo per il quale una diagnostica medica è sempre necessaria per escludere questa ipotesi.  Leggi tutto.

29Dic/12

Furuncoli e rimedi di omeopatia

Furuncoli e omeopatia : rimedi utili al trattamento

I rimedi di omeopatia sono  utili nel trattamento dei furuncoli per la modulazione della risposta immunitaria e infiammatoria secondaria a stress. L’ acne è una malattia della pelle, denominata nel linguaggio popolare anche con i termini di foruncoli o brufoli. Si tratta dell’infiammazione del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea annessa.  I furuncoli possono apparire a tutte le età ma la loro massima insorgenza è nell’adolescenza. Le parti più colpite sono viso, spalle, dorso e regione pettorale del torace. Cambiamenti ormonali, regime alimentare e fattori climatici possono influenzare questa patologia. Le forme di furuncoli più gravi sono connesse a noduli cistici che terminano con esiti fibrotici, causando il danno estetico maggiore.  I primi trattamenti per i furuncoli utilizzano rimedi naturali come impacchi alle erbe, maschere all’argilla, trattamenti con il vapore e la saponetta allo zolfo. La medicina convenzionale impegna nel trattamento delle forme più  estese, gli antibiotici per uso orale con durata prolungata nel tempo.  Leggi tutto.

29Dic/12

Tinnitus e omeopatia

Tinnitus e omeopatia: rimedi utili al trattamento

Nel tinnitus i rimedi di omeopatia sono utili al trattamento per un riequilibrio neurovegetativo per contenere lo stress emozionale connesso. Il tinnitus è disturbo costituito da rumori in uno o entrambi gli orecchi. Questi rumori possono assomigliare a fischi, ronzii, fruscii, crepitii, soffi o pulsazioni. Il tinnitus origina all’interno dell’apparato uditivo ma inizialmente può essere erroneamente confuso con suoni provenienti dall’ambiente esterno.  Il tinnitus  può essere causato o con causati dalle seguenti condizioni: problemi vascolari, ipertensione, somministrazione di farmaci, trauma acustico, disordini dentali, alterazioni posturali, lesioni del nervo acustico, lesioni delle cellule sensoriali della chiocciola e danno dell’apparato uditivo.  Una diagnosi precisa sull’origine del tinnitus non è sempre ben determinabile e una probabile genesi multifattoriale apre alla possibilità di trattamento multidisciplinare, nel quale inglobare anche l’agopuntura e l’ omeopatia. Se il tinnitus è determinato esclusivamente da un danno permanente a carico delle cellule ciliate cocleare, del nervo acustico o delle vie nervose centrali, si evidenziano maggiori difficoltà di cura poiché le cellule danneggiate non possono facilmente rigenerarsi.  Leggi tutto.