Omeopatia: metodo, tecniche, scuole, e descrizione generale

29Nov/15

Infezioni e omeopatia

Infezioni e omeopatia

Infezioni e omeopatia

Infezioni e omeopatia

L’ omeopatia coadiuva la terapia delle infezioni per la sua azione sulla componente psicosomatica e neurovegetativa talvolta implicata. L’ omeopatia è stata ideata e sviluppata in era preantibiotica riuscendo all’epoca a trattare con discreto successo infezioni anche gravi. Con la scoperta dei farmaci ad azione antibiotica però il ruolo dell’ omeopatia nella medicina moderna è stato prima ridimensionato e in seguito mutato nelle indicazioni. Il trattamento con rimedi omeopatico oggi non è impiegata da sola nel trattamento delle infezioni gravi, ma si associa a trattamento convenzionale costituendo un supporto importante per il benessere del paziente e per la gestione delle complicanze. Il ruolo moderno e rilevante del metodo è in relazione al trattamento di quelle croniche e\o recidivanti.   Leggi tutto.

09Apr/15

HRV e trattamenti in omeopatia

HRV e trattamenti in omeopatia

hrv

hrv

HRV Hearth Rate Variability è un parametro utile per valutare e monitorare i trattamenti in omeopatia nel curare malattie o per implementare performance.  La HRV è un parametro rilevabile tramite fotopletismografia che descrive le variazioni tra battiti cardiaci consecutivi.  Una elevata HRV correla con una efficienza del sistema neurovegetativo e la maggiore la adattabilità del soggetto esaminato.  Il ritmo del battito cardiaco a riposo ha una naturale fluttuazione, principalmente a causa del controllo esercitato  dal sistema neurovegetativo.  L’ agopuntura esercita sul paziente un effetto regolativo sul sistema neurovegetativo apprezzata dai soggetti sani come relax e dai pazienti cone benefit in molte patologie. L’azione sul neurovegetativo dell’ agopuntura è ora rilevabile strumentalmente attraverso HRV.   Leggi tutto.

16Feb/15

Anticoncezionale e omeopatia

Anticoncezionale e omeopatia

anticoncezionale

anticoncezionale

L’ omeopatia non può determinare un effetto anticoncezionale perchè in quanto trattamento naturale migliora la fisiologia delle funzioni biologiche e non può indurre danni. Un anticoncezionale in formulazione di pillola è generalmente un ormone  che funziona inibendo l’ovulazione e pertanto anche la fecondazione. Oltre alla formulazione in pillola un anticoncezionale può essere somministrato come iniezione, cerotto, IUD e anello vaginale. I due anticoncezionali più comuni sono ormoni combinati o solo progestinici. Gli anticoncezionali ormonali  associati ad un rischio aumentato di formazione di coaguli di sangue venoso e arterioso.  Per tale motivo che ne assume dovrebbe dosare alcuni parametri della coagulazione e almeno smettere di fumare.   L’effetto sul desiderio sessuale è vario, anche si riscontra più frequentemente un calo della libido. Questo effetto sulla libido coincide con il funzionamento dell’anticoncezionale è basato sul fatto che emula una gravidanza.   Leggi tutto.

15Feb/15

Virus e omeopatia iniettabile

Virus e omeopatia iniettabile

virus

virus

L’ omeopatia iniettabile si applica nelle malattie dovute a virus come analgesico e antinfiammatorio privo di effetti collaterali degni di nota.  L’ omeopatia iniettabile consiste nell’infiltrazione di un rimedio appositamente formulato su punti di agopuntura coerenti con lo scopo del trattamento. L’omeopatia iniettabile unisce agopuntura e omeopatia in un unico atto medico, caratterizzato da elevata tollerabilità per il paziente. Un virus è un agente infettivo che si riproduce esclusivamente all’interno delle cellule viventi di altri organismi. Si tratta di una limitazione tale da non assolvere pienamente ai requisiti per i quali si può si può considerare il virus una forma di vita.  Sono circa 5.000 le specie  descritte, ma si può presumere che in realtà  siano milioni di diversi tipi. I virus si osservano in tutti gli ecosistemi  e rappresentano l’agente infettante più abbondante in assoluto. Quando non si trovano in fase infettante sono costituiti generalmente da due segmenti:  il materiale genetico costituito da DNA o RNA e un rivestimento proteico, chiamato capside. In pratica più che una forma di vita, il virus è un programma atto a devastarne altre.    Leggi tutto.

15Feb/15

Antibiotici: la resistenza e l’ omeopatia

Antibiotici: la resistenza e l’ omeopatia

antibiotici

antibiotici

L’ omeopatia potrebbe essere impegnata a contrastare il trend crescente e preoccupante di resistenza al trattamento chimico con antibiotico.  L’Italia  tra i tanti primati negativi gode anche quello di essere in  Europa il paese con le più elevate percentuali di resistenza verso quasi tutti gli antibiotici. L’ Italia detiene anche il tristissimo primato di maggior consumatore di antibiotici in Europa, dopo la Grecia. Molte di queste prescrizioni di antibiotici sono a dir poco  inappropriate. I dati dell’Istituto Superiore di Sanità evidenziano inoltre che i livelli di resistenza sono più alti al centro e al sud Italia, dove è più elevato anche il consumo di antibiotici.  Dai numeri di Grecia e  della distribuzione dei dati in Italia sembrerebbe che gli antibiotici siano percepiti come una compensazione alla povertà.  Solo in relazione infezioni correlate all’assistenza intra-ospedaliere  ogni anno circa 284.000 pazienti ovvero tra il 7% al 10% dei pazienti ricoverati  patiscono la resistenza batterica ,causando circa 4.500-7.000 decessi.  A questi decessi bisogna sommare i casi di resistenza e decesso che avvengono presso il domicilio del malato, Le più comuni infezioni sono polmonite (24%) e infezioni del tratto urinario (21%).  Leggi tutto.

10Nov/14

Scie chimiche e omeopatia

Scie chimiche e omeopatia

Scie chimiche e omeopatia

Scie chimiche e omeopatia

Si possono trovare sui canali di informazione non sottoposti a controllo, molti dati sulle scie chimiche e l’ omeopatia può contribuire a decodificare il loro scopo. L’ omeopatia  è utile al dibattito sulle scie chimiche se si osserva il loro contenuto. Secondo diverse fonti che hanno analizzato le scie chimiche che compaiono nei nostri cieli da anni, il loro contenuto è in parte chimico e in parte biologico.  Leggi tutto.